NANTES VISTA DALL'ALTO

    Ritorno
    NANTES VISTA DALL’ALTO

    Autore: Elise Menager

    Ho dovuto attendere qualche decennio per poter contemplare Nantes dall’alto!


    Eh sì, a Nantes non ci sono montagne né alture naturali, a parte, forse, la Butte Sainte-Anne, collinetta da cui si gode una splendida vista sulla Loira. Nel frattempo, avevo già misurato in lungo e in largo la città da non sentire il bisogno di ammirarla anche dall’alto.
    Poi la Tour Bretagne ha aperto la sua terrazza panoramica, al 32° piano. Una folla di nantesi si è riversata nella costruzione moderna, in stile anni ‘70, per scoprire questa vista mozzafiato su Nantes. E anch’io ho voluto ammirare la città ai miei piedi.


    Dopo le vacanze estive e la ressa iniziale, ho approfittato di un bel pomeriggio di settembre per far salire la mia piccola famiglia al sette° cielo! Mio figlio, dall’alto dei suoi tre anni, è rimasto particolarmente impressionato dall’ascensore e, successivamente, dal corridoio molto buio ma quando ha visto “Le Nid” – letteralmente, il nido – con le sue poltroncine a forma di uova alla coque e l’enorme airone disteso, si è buttato sull’animale in plastica, entusiasta di questa scoperta!
    Il mio sguardo, divertito dall’opera di Jean Jullien, si è rapidamente spostato sulle grandi vetrate: ne ero attratta come una calamita, dovevo uscire, dovevo vedere.


    Ed eccola! In un raggio di sole accecante, lei, la mia città, la mia Nantes, era là... Abbiamo fatto il giro della terrazza a 360 gradi per individuare il Castello, il nostro primo appartamento, il piccolo nido in cui viviamo oggi, la Loira, l’Erdre, l’Elefante... Il tempo si era come fermato e Nantes sembrava a portata di mano!


    Un po’ come la sera in cui mi ero avventurata nell’unico ristorante di Nantes con terrazza sul tetto. Situato sull’Île de Nantes, questo ristorante è in realtà un appartamento disposto su due piani, la sala è all’ultimo piano mentre il bar è un rooftop, uno sky bar come se ne vedono a New York!


    All’8° piano di questo nuovissimo edificio, avevo sorseggiato un cocktail al tramonto... era talmente bello quel mese di luglio che la serata poteva durare tutta la notte! Con i miei amici avevamo approfittato appieno di questo sky bar per osservare la Loira, perdendoci nei tetti di Nantes e godendo a fondo di questa cornice trendy! In poche parole, un’ottima serata abbinata a un panorama indimenticabile!


    Per finire, ultima sbirciatina a Nantes dall’alto della Tour Lu. Pochi nantesi lo sanno ma la Tour Lu è aperta al pubblico. Si può quindi salire in cima per ammirare il Castello da un’altra prospettiva... E nonostante non sia sufficientemente alta da offrire una vista mozzafiato, merita una visita anche solo per poter dire “io c’ero”! 

    Vedi su google maps

    Come arrivare a Nantes