PER L’ESTATE 2018 VOLOTEA ANNUNCIA 3 NUOVE ROTTE IN PARTENZA DA BARI VERSO GRECIA (KOS E RODI) E CROAZIA (DUBROVNIK) CON SPECIALI TARIFFE A PARTIRE DA 9 EURO

Ritorno
12/10/2017 Notizie

Sale così a 18 il numero di città direttamente raggiungibili da Bari con Volotea.

 

Durante l’estate 2017 più di 109.500 passeggeri hanno scelto Volotea per volare da Bari (+23% vs estate 2016). Ottimi risultati anche a Brindisi, dove il vettore ha trasportato oltre 17.700 passeggeri (+8% vs estate 2016).

                                                                                  

Bari, 12 ottobre 2017 - Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, rilancia il proprio bouquet di destinazioni internazionali in partenza dallo scalo barese e annuncia già da oggi l’avvio di 3 nuove rotte per l’estate 2018. Prenderanno infatti il via 2 nuovi collegamenti da Bari alla volta della Grecia verso Kos (dal 25 giugno, con frequenza mono settimanale per un’offerta di più 3.800 biglietti) e Rodi (dal 25 giugno, con frequenza mono settimanale per un totale di oltre 3.190 biglietti) e della Croazia verso Dubrovnik (dal 27 giugno, con frequenza mono settimanale per un’offerta di più 3.160). Con queste 3 novità il vettore farà salire a 18 le destinazioni raggiungibili da Bari a bordo dei propri aeromobili, 5 in Italia e 13 all’estero. Un trend di crescita più che positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea presso Aeroporti di Puglia durante il periodo estivo che si è appena concluso: più di 127.300 passeggeri trasportati tra Bari e Brindisi, pari ad in incremento rispettivamente del 23% e dell’8% rispetto all’estate 2016.

Inoltre, per il lancio delle nuove rotte da Bari il vettore ha ideato una tariffa promozionale, che consentirà di acquistare biglietti con tariffe a partire da 9 Euro verso Kos, Rodi e Dubrovnik.

“Siamo molto soddisfatti della partnership con Aeroporti di Puglia con cui collaboriamo ormai da diversi anni– commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia. – È con grande piacere annunciamo queste nuove rotte internazionali dallo scalo barese alla volta di 3 splendide mete dal grande appeal turistico, in particolare durante la stagione estiva. I nuovi collegamenti, con voli comodi e sempre diretti, andranno a rafforzare l’asse turistico da e per la Puglia che abbiamo contribuito ad alimentare sin dall’avvio delle nostre operazioni. Infine da quest’anno proporremo collegamenti verso 3 Paesi, Italia, Grecia e, per la prima volta, anche Croazia”.

L’anno prossimo, quindi, l’offerta Volotea presso l’aeroporto barese si articolerà in un bouquet di 18 rotte: 5 domestiche - Catania, Olbia, Palermo, Venezia e Verona - e 13 internazionali: 2 verso la Spagna - Palma di Maiorca e Ibiza -, 10 verso la Grecia - Atene, Corfù, Creta, Kos (novità 2018), Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi (novità 2018), Santorini, Skiathos e Zante – e 1 verso la Croazia (Dubrovnik, novità 2018). Per l’estate 2018 Volotea riconferma anche l’offerta voli da Brindisi, tutta all’insegna dell’italianità, con i 3 collegamenti verso Venezia, Verona e Genova.

E proprio a Bari, Volotea è cresciuta ancora quest’estate. Dal 1 giugno al 31 agosto 2017 la compagnia ha trasportato più di 109.500 passeggeri con un aumento del 23% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e ha ottenuto un tasso di raccomandazione superiore al 90,2%.

A Brindisi, durante il periodo estivo che si è appena concluso il vettore ha trasportato più 17.700 passeggeri con un aumento dell’8% rispetto allo stesso periodo del 2016 con tasso di raccomandazione dell’86,9%.

Infine Volotea ha raggiunto un load factor dell’87% a Bari e del 91% a Brindisi.

CRESCITA

Il 5 aprile 2017 Volotea ha celebrato il suo quinto anniversario, mentre a settembre la compagnia ha raggiunto il traguardo dei 14 milioni di passeggeri trasportati dal suo primo volo nel 2012. Volotea stima di trasportare più di 4,3 milioni di passeggeri quest’anno.

Nel 2017 Volotea opererà più di 44.000 voli dalle sue 9 basi: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova. In ogni base – fatta eccezione per Tolosa – Volotea è la prima compagnia per numero di destinazioni raggiungibili. Volotea potrà contare quest’anno su 875 dipendenti dopo aver aggiunto 150 nuovi per capitalizzare la sua crescita.

Nel 2018, Volotea aprirà 58 nuove rotte offrendo un totale di 293 collegamenti, operando in 78 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Albania, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Per il 2018 è stata annunciata la decima base operative a Marsiglia. L’anno prossimo Volotea creerà inoltre 250 posti di lavoro aggiuntivi.

Volotea opererà nel suo network di destinazioni con una flotta di 32 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media.

L’Airbus A319 è il modello di aeromobile scelto per la futura crescita della compagnia e permetterà un aumento del 20% nella sua capacità di trasporto passeggeri, consentendo di trasportare 150 passeggeri e di operare rotte più lunghe.

Volotea è stata selezionata dai TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”.

A PROPOSITO DI VOLOTEA

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli diretti a tariffe competitive. Quest’anno Volotea può contare su una flotta di 28 aeromobili: 18 Boeing 717 (configurati con 125 posti) e 10 Airbus A319 (con 150 posti). Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, Volotea ha trasportato più di 10 milioni di passeggeri in tutta Europa e stima di trasportarne 4,3 milioni nel 2017. Nel 2017 Volotea opererà 243 rotte collegando tra di loro 79 medie e piccole destinazioni in 16 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Repubblica Ceca, Croazia, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Per maggiori informazioni: www.volotea.com

Stampa