VOLOTEA HA OTTENUTO FINO AL 2021 IL RINNOVO DI IOSA, LA CERTIFICAZIONE SULLA SICUREZZA E QUALITÀ RILASCIATA DA IATA

Ritorno
31/07/2019 Notizie

IOSA è un programma di audit IATA riconosciuto a livello internazionale
che attesta i più elevati standard operativi

Nel 2019, Volotea ha trasportato 25 milioni di passeggeri e ha aperto 41 nuove rotte,
operando con una flotta di 36 aeromobili dopo aver aggiunto 6 Airbus A319

 

Airbus_punctual_medium

 

31 luglio, 2019 – Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, ha ottenuto, fino ad aprile 2021, il rinnovo della certificazione IOSA (International Audit Operational Safety Program) rilasciata dall’International Air Transport Association (IATA),

leader internazionale nella valutazione degli standard operativi e di controllo della sicurezza.

Volotea ha rinnovato, fino alla primavera 2021, la certificazione qualitativa IOSA rilasciata da IATA, un riferimento nel settore dell’aviazione. Il programma IOSA ha come obiettivo quello di valutare i sistemi di gestione e gli standard di controllo operativo delle compagnie aeree, attraverso la conformità a circa 940 tra requisiti e procedure.

Creato nel 2001, IOSA, oltre a verificare lo standard dell’operatività di volo, valuta anche la qualità delle operazioni di carico e quelle di cabina. IOSA è considerato uno standard globale, la cui riconoscibilità va ben oltre le applicazioni IATA.

Volotea rinnova, così, la certificazione IATA nel suo settimo anno di attività, anno in cui è stata anche inaugurata a Cagliari la tredicesima base della compagnia. Durante il 2019, il vettore ha raggiunto i 25 milioni di passeggeri e ha aperto 41 nuove rotte, volando in 13 Paesi. Infine, quest‘estate, Volotea ha aggiunto 6 Airbus A319 alla sua flotta, portando così a un totale di 36 gli aeromobili che operano le sue 319 rotte.

“La sicurezza dei nostri passeggeri e dei nostri equipaggi è una priorità assoluta e siamo davvero orgogliosi che la certificazione IOSA e l’endorsement IATA lo riconoscano - ha commentato Lázaro Ros, Direttore Generale e Co-Fondatore di Volotea - Allo stesso tempo, questo rinnovo è un riconoscimento del lavoro e della professionalità del team operation Volotea”.

 

CRESCITA DI VOLOTEA


Volotea, la compagnia delle medie e piccole destinazioni in Europa, ha trasportato 25 milioni di passeggeri dal suo primo volo nel 2012, totalizzando più di 6,6 milioni di passeggeri nel 2018.

Nel 2019, Volotea ha annunciato 41 nuove rotte per un totale di 319 collegamenti in oltre 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco. La compagnia aerea stima di trasportare tra i 7,5 e gli 8 milioni di passeggeri nel 2019.

Volotea ha, al momento, 13 basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa, Genova, Bilbao, Marsiglia, Atene - queste ultime 3 sono state inaugurate nel 2018 – e Cagliari, inaugurata di recente, il 30 maggio 2019.

Per il 2019, Volotea può contare su un organico di 1.300 persone. Quest’anno la compagnia ha creato 200 nuove posizioni lavorative, capitalizzando così la sua crescita.

Dopo aver aggiunto 6 aeromobili nel 2019, Volotea opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 36 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, permettono a Volotea di offrire ai passeggeri sedili reclinabili il 5% più spaziosi della media.

L’Airbus A319 è il modello di aeromobile scelto per la futura crescita della compagnia e permetterà un aumento del 25% nella sua capacità di trasporto, consentendo di trasportare 156 passeggeri e di operare rotte più lunghe.

Nel 2019, Volotea lancerà nuovi servizi e svilupperà nuovi metodi di gestione, continuando a incrementare la soddisfazione dei suoi clienti. Volotea ha, infine, totalizzato un tasso di raccomandazione del 93,4% tra i suoi passeggeri

 

A PROPOSITO DI VOLOTEA 

 

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli diretti a tariffe competitive. Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, Volotea ha trasportato più di 25 milioni di passeggeri in tutta Europa, di cui 6,6 milioni nel 2018.

Nel 2019 Volotea opererà un totale di 319 collegamenti in più di 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco.

Volotea opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 36 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319.

Per maggiori informazioni: www.volotea.com/it/sala-stampa/

Stampa