VOLOTEA SCOMMETTE SULLA SICILIA E INCREMENTA DEL 19% I BIGLIETTI IN VENDITA COLLEGANDO LISOLA CON 29 DESTINAZIONI DURANTE I MESI ESTIVI

Volotea_650x433.jpg

VOLOTEA SCOMMETTE SULLA SICILIA E INCREMENTA DEL 19% I BIGLIETTI IN VENDITA, COLLEGANDO L’ISOLA CON 29 DESTINAZIONI DURANTE I MESI ESTIVI

Presso gli scali di Catania e Palermo, l’offerta del vettore prevede oltre 587.000 biglietti per un totale di 29 destinazioni raggiungibili

Palermo, 15 luglio 2021Volotea, la compagnia aerea low cost che collega tra loro città di medie dimensioni e capitali europee, fa rotta verso l’estate e scommette nuovamente sul potenziale turistico della Sicilia. Per i prossimi mesi estivi, infatti, il vettore scende in pista presso gli scali siciliani di Catania e Palermo, con oltre 587.000 biglietti in vendita, pari a un incremento del 19% vs. l’estate del 2020. Grazie a Volotea, dai due scali siciliani, sarà possibile decollare verso 29 destinazioni.

Grazie al potenziamento della sua offerta, Volotea renderà ancora più semplici e comodi i collegamenti da e per le meraviglie naturali della Sicilia durante i caldi mesi estivi.

“Abbiamo aumentato la nostra offerta domestica a Palermo e Catania, per soddisfare le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri. Siamo lieti di poter offrire ai nostri clienti collegamenti ancora più comodi con la Sicilia, una delle mete più ambite per i prossimi mesi estivi. Tra giugno e settembre offriremo 29 collegamenti e oltre 587.000 posti tra la penisola italiana e la Sicilia. Con i nostri voli puntiamo a sostenere la ripresa economica a livello locale, attraverso l’incremento dei flussi turistici che transiteranno negli aeroporti isolani” - ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

Da Catania, è possibile decollare con Volotea alla volta di Ancona, Bari, Genova, Milano Linate, Napoli, Olbia, Pescara, Torino, Venezia, Verona, Tolosa e Atene (in code sharing con Aegean). Da Palermo si vola verso Ancona, Bari, Cagliari, Genova, Napoli, Olbia, Pescara, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Lione, Nantes, Nizza, Strasburgo, Tolosa e Santorini. 

Grazie a un importante ammodernamento della sua flotta - con l’introduzione di aeromobili con maggiore capienza -, alla creazione di più di 70 nuove rotte e all’inaugurazione di due nuove basi in Francia (Lione) e in Italia (Olbia), la compagnia raggiungerà 19 nuovi aeroporti. Volotea conferma così la sua grande ripresa e i suoi ambiziosi piani per il 2021: quest’estate aumenterà infatti il volume di posti disponibili del 30% rispetto al 2019 e opererà con una flotta di 40 aeromobili (contro i 36 dell’anno scorso).

Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

VOLOTEA

Volotea, fondata nel 2011 da Carlos Muñoz e Lázaro Ros, precedentemente fondatori di Vueling, è una delle compagnie aeree indipendenti che sta crescendo più velocemente in Europa e, anno dopo anno, ha visto crescere la sua flotta, le rotte operate e l’offerta di posti in vendita. Dall’avvio delle sue attività, Volotea ha trasportato oltre 35 milioni di passeggeri in Europa.

Volotea ha le proprie basi in 17 capitali europee di medie dimensioni: Asturie, Atene, Bilbao, Bordeaux, Cagliari, Genova, Amburgo, Lione, Marsiglia, Nantes, Napoli, Olbia, Palermo, Strasburgo, Tolosa, Venezia e Verona. Volotea al momento collega oltre 100 città in 16 Paesi, tra cui l’Algeria, raggiungibile dalla Francia a partire da settembre.

Nel 2020, Volotea ha firmato un accordo con Bureau Veritas, leader mondiale in accertamenti, ispezioni e certificazioni, al fine di verificare la corretta implementazione delle misure igienico-sanitarie adottate. Volotea, inoltre, è la prima compagnia aerea al mondo ad aver fatto validare le sue misure anti Covid-19 da Bureau Veritas.

Volotea è diventato un vettore full Airbus nel 2021, rinnovando parte della sua flotta con aeromobili del produttore europeo. La compagnia, che aveva pianificato di raggiungere questo obiettivo nel 2023, ha anticipato i suoi piani, ottimizzando i costi per i prossimi 2-3 anni e incrementando la sua offerta a livello di network, grazie ad aeromobili con una maggiore capacità di trasporto e con un raggio di volo più lungo.

Volotea prevede di operare con una flotta di 40 aeromobili nell'estate del 2021 (contro i 36 dell'estate 2019). In termini di volume, Volotea prevede inoltre di aumentare la capacità dei posti fino al 30% rispetto al 2019.

Volotea impiega oltre 1.350 dipendenti in tutta Europa e, rispetto ai suoi competitor, è stata la compagnia aerea più attiva nell'estate 2020 per load factor, operatività e soddisfazione dei clienti.

Volotea Media Relations
Per maggiori informazioni: https://www.volotea.com/it/sala-stampa/
Claudio Motta
claudio.motta@melismelis.it
Giulia Feroleto

giulia.feroleto@melismelis.it

Tel: +39 02 33600334